Fai le tue pratiche a distanza, da casa, con tutta la nostra assistenza

Bonus 600€ - Prenota subito il Servizio d'invio!

 

L’indennità prevista dal D.L.18/2020 Cura Italia per il mese di marzo 2020 è di importo pari a € 600, non soggetta ad imposizione fiscale. Le domande si potranno presentare da dopo il 01/04/2020, on line sul sito INPS o sul ns Portale CAF Lavoro e Fisco con il Software “Domande Covid-19” per la raccolta delle domande dei vari bonus INPS e la trasmissione con il ns Patronato di riferimento.

Continua a leggere

Emergenza COVID-19 – Le tutele della cassa integrazione ordinaria, dell’assegno ordinario e della cassa integrazione in deroga

Emergenza COVID-19 - Le tutele della cassa integrazione ordinaria, dell’assegno ordinario e della cassa integrazione in deroga

 

 

EMERGENZA COVID
DECRETO CURA ITALIA

 

 

 

 

Le tutele della cassa integrazione ordinaria, dell’assegno ordinario e della cassa integrazione in deroga per l’emergenza COVID-19

Continua a leggere

Emergenza COVID-19 – Congedi parentali, permessi legge 104, bonus baby-sitting

 

 

EMERGENZA COVID
DECRETO CURA ITALIA

 

 

 

 

Congedi parentali, permessi legge 104, bonus baby-sitting per emergenza COVID-19

Continua a leggere

Reddito di Cittadinanza: pubblicata la circolare INPS

Reddito di Cittadinanza: pubblicata la circolare INPS

 

Reddito di Cittadinanza, l’INPS il 20 marzo 2019, con circolare n. 43, ha reso note le modalità di richiesta e fruizione del servizio, introdotto con Decreto legge n. 4 del 28 gennaio 2019, non ancora convertito in legge. Continua a leggere

L’assegno per i nuovi nati nel 2018

Pubblicata la circolare INPS – la n°50/2018 – con la quale viene fatta chiarezza sulle novità introdotte nel 2018.

Come noto, il Bonus Bebè (che si può richiedere dal 22 febbraio al 31 dicembre 2018) è l’assegno di natalità destinato ai nuclei familiari per ogni nuova nascita confermato anche per il 2018 ma con alcune novità. Continua a leggere

Il nuovo “Bonus” per il verde urbano.

Il nuovo bonus per il verde urbano del 36% vale 600 milioni di euro. È questo, secondo le stime del Governo, l’impatto che potrà avere lo sconto fiscale, inserito nella legge di Bilancio 2018, Continua a leggere