Articoli

Centri assistenza fiscale, meno fondi e più sanzioni. Così il Tesoro scarica i costi sui contribuenti

Il governo continua a ridurre gli stanziamenti. I primi effetti negativi per l’utenza arriveranno a ottobre, quando finirà la tregua raggiunta con l’Inps sulla compilazione della certificazione Isee necessaria alle fasce più deboli della popolazione per l’accesso gratuito ad alcuni servizi pubblici.
Scaricare integralmente sui cittadini il costo dell’assistenza fiscale per far fronte alla complessa macchina amministrativa italiana. Continua a leggere